sabato 2 luglio 2011

Scusate la sosta


Purtroppo la sosta non è stata solo dal blog, ma anche dalla bici per quasi tre mesi, a inizio Marzo cadendo in pista mi sono fratturato in maniera scomposta e pluriframmentata la clavicola, con conseguente ospedalizzazione e operazione in anestesia totale con inserimento di ferri esterni per rimettere l'osso in asse e materiale interno per tenere legati i frammenti ossei.

Per fortuna oggi a distanza di tempo la spalla dopo molta fisioterapia è guarita definitivamente ed è tornata operativa quasi al 100%.

Al momento è circa un mese e mezzo che ho ripreso ad andare in bici, la condizione sta lentamente tornando, anche se ovviamente è lunga all'inizio risentivo molto dei postumi dell'anestesia, che non avrei mai creduto poter essere così devastanti, dopodiché il problema principale era il peso, al reinizio dell'attività ero quasi 75 chili contro i 68 dello scorso anno, (certo 2 o 3 li aveva messi su l'inverno ma il resto lo ha fatto lo stop). A oggi dopo circa 45 giorni di attività e di alimentazione controllato sono tornato sotto i 70, ora mancano un paio di chili, che conto di limare nel prossimo mese, tra l'altro sto facendo molte variazioni alla mia dieta (che rimarrà comunque vegan ovviamente) che presto scriverò qui sopra, ho trovato un libro davvero illuminante a tal proposito.

Dicono che ciò che non ci uccide ci rende più forti, vedremo, per ora si torna a pedalare, pian piano, ma speriamo sempre meno piano...

2 commenti:

  1. Ben tornato Pier, vedrai che tornerai presto in piena forma! Non che ora tu vada piano... :-)

    RispondiElimina
  2. Grazie Leon e complimenti per il bel Sella Ronda :)

    RispondiElimina